Arredamento zen in casa: come?

di Valentina Cervelli Commenta

Arredamento zen in casa? E’ possibile riuscire a creare in casa armonia lavorando sulla disposizione dei propri mobili, basta stare attenti al loro posizionamento ed alla gestione dell’illuminazione. In modo tale da rendere la propria abitazione il più possibile rilassante e facile da vivere.

Sono tanti i particolari che collaborano nel creare un ambiente tranquillo in cui vivere: vediamo come gestire il tutto a partire dai colori fino ad arrivare alle piante.

A seconda della sensazione che si vuole creare si può scegliere la tonalità da dipingere sui muri: il rosa pallido è in grado di calmare, il verde rende creativi e il bianco rilassa. Si tratta solo di alcuni esempi, ma validi nell’indicare quanto la cromoterapia possa essere utilizzata anche decorare la propria abitazione: se a tutto questo poi si aggiunge una giusta illuminazione, sfruttando il più possibile quella naturale si è già a metà strada rispetto l’ottenimento di un risultato più che dignitoso di arredamento.

Importante, se si vuole dare vita ad un arredamento zen è il posizionamento degli specchi, da sfruttare non solo quando la metratura è contenuta per farla sembrare più ampia. Una volta posizionati i mobili nel modo più consono per la struttura, eliminando il superfluo, gli specchi diventano lo strumento principale per rendere la stanza il più possibile rilassante. Come? E’ presto detto: essi possono divenire utili per diffondere la luce naturale all’interno dell’ambiente: basta posizionarli sulla parete di fronte alla finestra in modo che riflettano la luce. Altro consiglio per una arredamento zen perfetto? Inserire delle piante: non solo danno un tocco di colore ma contribuiscono all’ottenimento di un’aria migliore in casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>