Arredamento 2022, al top mobili flessibili e funzionali

di Valentina Cervelli Commenta

Arredamento 2022? Al top delle scelte vi sono senza dubbio mobili flessibili e funzionali capaci di sfruttare meglio gli spazi. Una tendenza questa che soprattutto dopo i lockdown legati alla pandemia di coronavirus si è trasformata in una vera e propria fissazione per la popolazione.

Arredamento 2022 a tutto green

Gli spazi che si modificano nel tempo, la necessità di gestire più anime (famglia-lavoro) della casa mantenendo tutto il più confortevole possibile ha portato i produttori di mobili a offrire delle soluzioni che siano più flessibili, come già anticipato e capaci di offrire una esperienza di vita comoda. Rinunciando magari anche a un po’ di formalità.

Queste tendenze sono state le protagoniste del Salone del Mobile di Milano e stanno dimostrando tutta la loro validità anche al Casaidea della Fiera di Roma: un punto comune di quasi tutta l’offerta in materia di arredamento 2022 sembra essere l’eco sostenibilità e l’attenzione all’ambiente che dentro le abitazioni si esprime anche con una maggiore tendenza a inserire piante di diversa tipologia di cui prendersi cura per creare un vero e proprio angolo verde che si adatta anche alla stanza ufficio.

Questo nuovo approccio si trasforma nell’utilizzo di metallo, legno e vetro come principali protagonisti, a patto che vengano lavorati con attenzione. Abbiamo detto mobili flessibili e quindi capaci di avere usi molteplici senza rovinarsi, ma questo non significa affidarsi al tecnicismo nudo e crudo: i complementi d’arredo devono comunque risultare confortevoli ed esprimere tranquillità e quindi saranno le linee curve a primeggiare.

Personalità attraverso il colore e i tessuti

Velluti e stampe animalier sono gli elementi più amati dai giovani che rinunciano al minimalismo, almeno nel tessuto, per dare alla propria abitazione un tocco personale e fantasioso che ne esprima la personalità. Va detto che questa particolare fascia di età sempre di più non si cura di scioccare con abbinamenti assurdi: l’importante per loro è che la casa sia funzionale e i mobili flessibili. È questa l’anima dell’arredamento 2022 e loro la colgono appieno.

Come già anticipato qualche tempo fa le persone stanno riscoprendo il pop e la sua cultura anche per ciò che concerne l’arredamento e quindi, via libera al Very Pery suggerito da Pantone ma anche tutti quei colori come l’ocra, il blu e il magenta che insieme al verde oliva hanno conquistato in tempi passati le preferenze popolari.

Particolare attenzione in questo 2022 è dedicata alla cucina: designer e clienti la trasformano sempre di più nel fulcro dell’abitazione, rendendola la stanza della casa più vissuta e comoda senza dimenticare un pizzico di follia colorata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>