Armadi, qualche consiglio d’arredo per una migliore organizzazione

di Valentina Cervelli Commenta

Con l’arrivo dell’autunno e più generalmente con il bisogno di eseguire il cambio di stagione, ci si trova sempre davanti alla potenziale inadeguatezza del proprio armadio: quale momento migliore per comprendere se migliorarlo o cambiarlo del tutto?

Per prima cosa bisogna valutare gli spazi: sono sufficienti? Se la risposa è no bisogna comprendere se si tratta di un problema di organizzazione degli stessi o meno. in questo caso si può cambiare direttamente l’armadio (ed è un’occasione della quale approfittare, N.d.R.) o provare a sistemare gli spazi grazie a cassettiere e piccoli divisori in modo da dividere i panni a seconda della grandezza e della tipologia.

A livello tecnico ed estetico la scelta è essenzialmente basata su misure e tipologia di armadio: legno e metallo come materiali possono essere considerati intercambiabili, a patto che si adattino perfettamente in stile e tipologia al complemento all’interno del quale andranno messi.  Anche delle particolari scatole possono ovviare al problema dell’organizzazione: in questo caso il consiglio è quello di puntare sul plexiglass o altri materiali trasparenti, soprattutto se vanno collocate all’esterno.

E soprattutto in caso di necessità di cambiamento di armadio, lo spazio disponibile è qualcosa che deve essere tenuto da conto: se non si può puntare su un mobile più ampio è possibile acquistare degli  stender appendiabiti da posizionare dove più comodo, in particolare se si possiede una camera da letto arredata in stile minimalista ed industrial chic. Una simile scelta consente infatti di recuperare un po’ di spazio all’interno dell’armadio senza creare troppo scompiglio.

Photo Credit | Mondo Convenienza

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>