Color ruggine tra i più amati del 2018

di Valentina Cervelli Commenta

Il color ruggine è senza dubbio tra i più apprezzati di questo 2018: tutti lo vogliono, tutti cercano di inserirlo al meglio nel proprio arredamento.  Ed è facile intuire perché, visto che l’effetto finale di qualsiasi oggetto di questo colore inserito è fantastico.

Soprattutto perché consente di utilizzare materiali naturali e grezzi e quindi ottenere un effetto del tutto particolare, soprattutto se ad essere interessata è la tappezzeria, comprensiva di cuscini e tende. Prendiamo ad ad esempio il color ruggine ossidato: l’effetto creato, capace di richiamare il metallo usurato, si adatta perfettamente ad una casa in stile industriale che non aspetta altro di avere quel tocco finale perfetto e complementare che la possa rendere ancora più originale ed alla moda.

E questo è valido anche per le pareti: soprattutto in alcuni ambienti della casa giocare con le sfumature rappresenta davvero il tocco finale ad un capolavoro. Ma allo stesso tempo anche lo stesso color ruggine uniforme, soprattutto sulle pareti, è in grado di essere un elemento di miglioria privo di sbavature. L’unica cosa che bisogna verificare è che l’arredamento si sposi bene con lo stesso: non bisogna fare nient’altro.

Piccolo consiglio: soprattutto in quest’ultimo caso se si è alle prese con una tonalità scura è bene l’utilizzo in ambienti luminosi ed abbastanza spaziosi.  In caso contrario è consigliato dipingere in tal modo solo una parete della stanza. La cosa bella del color ruggine è che consente un abbinamento con tante tipologie di materiali: legno naturale, ma soprattutto dipinto o laccato di grigio o di bianco, ed ancora di più con il metallo ed il ferro battuto.

Tende, cuscini, complemento di arredo in generale: il color ruggine è una nuance da sfruttare al massimo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>