Come arredare le porte d’autunno

di Valentina Cervelli Commenta

L’autunno è una stagione che dà modo a chi ama arredare la propria abitazione di impegnarsi e fare un ottimo lavoro anche con un elemento che di solito non viene calcolato, ovvero la porta. Come arredare le porte d’autunno in maniera semplice e di effetto?

Se si vive in un condominio, decorare le proprie proprie porte all’esterno può rivelarsi un obiettivo difficile da raggiungere in base alle regole potenzialmente vigenti, ma se si ha una casa indipendente, la porta d’ingresso può divenire come una tela bianca che non aspetta altro che essere dipinta. Il primo consiglio è quello di sfruttare gli elementi naturali: cosa può esserci di più bello che decorare questo elemento con piante pensili o con foglie colorate che scendano ad incorniciare il perimetro dello stesso? Davvero nulla.

Senza contare che nel mese di ottobre-novembre si può sfruttare quello che è lo stimolo di Halloween per puntare su corone o decorazioni composte tra le altre cose di piccole zucche ornamentali, perfette per dare alla porta un’immagine calda sfruttando quelli che sono i normali colori dell’autunno. Tutto è comprendere quanto effettivamente si voglia occupare della porta ed in che modo. La soluzione migliore è quella che rende possibile decorare gli stipiti della porta e porre poi al centro della stessa qualcosa che richiami. Arancione, rosso, giallo, verde e marrone: sono questi i colori che devono trovare spazio, a prescindere dal tema che si decide di seguire per arredare la porta.

In conclusione: colori caldi + natura portano ad un ottimo risultato valido anche sul lungo periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>