Arredamento etnico per una casa colorata e viva

di Valentina Cervelli Commenta

Se si vuole arredare la propria casa dandole personalità e vitalità, l’arredamento etnico è la migliore soluzione per ottenere una casa colorata e viva e spesso sostenibile dal punto di vista ambientale: in questo stile il naturale ed il riciclato spesso vanno per la maggiore.

Una casa colorata con l’arredamento etnico

L’arredamento etnico viene visto dai più come qualcosa di estremamente affascinante ma poco praticabile nelle proprie abitazioni: niente di più sbagliato. E’ vero, alcuni mobili ed accessori sono più laboriosi da trovare rispetto a quel che è possibile trovare in qualsiasi negozio di arredamento non specializzato, ma il risultato finale vale totalmente il trovare dei pezzi unici da esibire in grado di regalare colore  e calore alla casa. Quando l’approccio all’abitazione è di tipo etnico difficilmente ci si ritroverà una casa grigia e spenta: basti pensare ai tendaggi o alle stoffe usate per ricoprire i divani e le poltrone. Azzurro, rosso mattone, caldi arancioni e fantasie importanti, spesso legati alla cultura di provenienza, riescono a dare ai vari vani una propria vita ed una propria personalità perfettamente in linea con le esigenze di chi la casa la vuole vivere ogni giorno.

Menzione particolare deve essere fatta per i tappeti, che sebbene in alcuni casi prediligano particolari tipi di lana, generalmente sempre di più stanno puntando sulle fibre vegetali e naturali, con un’importante predilezione per il cocco, il bambù e la iuta.

Mobili e personalità nell’arredamento etnico

Come già accennato l’arredamento etnico è la soluzione ideale se si vuole dare personalità alla propria abitazione senza per questo stravolgere il tutto. Approcciare la casa secondo questo stile significa inserire all’interno dei vani dei complementi d’arredo resistenti e dal calore incredibile, talvolta laccati e talvolta lasciati al naturale a seconda della provenienza geografica, capaci di aiutare la persona ad ottimizzare gli spazi ed affascinare l’occhio di chi osserva. Via libera, in stile etnico, deve essere dato a lampade, portafoto particolari, sedie e tavoli lavorati ed intarsiati ed all’unione di diversi materiali come il legno, il vetro, la pietra e la ceramica oltre al legno ed al metallo. Per dare personalità alla propria abitazione bisogna osare senza avere paura di sbagliare.

A seconda della stanza poi è possibile scegliere un mobile o un accessorio che rappresenti il caposaldo dello stile etnico che si è deciso di utilizzare: è incredibile come anche piccoli particolari possano aiutare ad ottenere delle soluzioni importanti sia dal punto di vista estetico che funzionale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>