Agata, la lampada essenziale che stupisce

di Gianni Puglisi Commenta

A guardarle distrattamente potrebbero anche sembrare cerchi ed ellissi over size per fare bolle di sapone gigamti. Invece sono lampade a sospensione della nuova collezione disegnata da Sovrappensiero Studio per Incipit lab che si chiama Agata non a caso perché stupisce. Sono lampade che sanno contenere un curioso accostamento a contrasto: linee tanto minimali quanto originali, essenzialità e insieme note distintive e di carattere.

 


Le lampade sono accessori indispensabili e fondamentali in ogni ambiente, capaci di personalizzarlo perché ogni punto luce arreda e fa la differenza: eccome! Queste della collezione Agata sono lampade a sospensione caratterizzate da un corpo metallico che disegna il contorno di una forma geometrica pura che regge un paralume in vetro specchiato tramite un elemento in legno dalla forma morbida.

 

Attraverso giochi di luce, trasparenze e riflessi, il vetro nasconde o mostra la fonte luminosa. Per queste caratteristiche, la lampada può essere utilizzata singolarmente o a grappoli o in fila creando effetti luminosi e scenografici di sicuro impatto.

 

 

In dettaglio: Lampada a sospensione con struttura in tubo di ferro curvato e verniciato. Portalampada in legno tinto faggio e diffusore in vetro borosilicato soffiato e metallizzato con effetto specchio. Attacco al soffitto con rosone in alluminio tornito e verniciato e staffa in ferro zincato con meccanismo di rotazione sull’asse. Sospensione mediante fili metallici regolabili in altezza e su asse di rotazione.

Per chi volesse farci un pensiero, ogni pezzo costa 320,00€  e i tempi di spedizione sono di 4 settimane dalla data dell’ordine.

 

 

Fonte e foto incipitlab.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>