Scelta condizionatore: cosa bisogna sapere

di Valentina Cervelli Commenta

Arredare la propria casa passa anche nella corretta scelta del condizionatore per coloro che sono interessati ad installarne uno per la propria abitazione: per farlo nel modo giusto ci sono cose che bisogna sapere.

La prima cosa da valutare è se si vuole un vero e proprio sistema che scaldi d’inverno  e rinfreschi d’estate o se ci si accontenta semplicemente di quest’ultima azione: a seconda di quel che si vuole è infatti necessario optare per diversi modelli. Uno dei fattori più importanti da tenere in considerazione? La potenza del condizionatore. Essa viene misurata in BTU ed 1 Kw corrisponde a 3412,142 BTU/hr. Partendo da questo dato è possibile comprendere se la potenza dell’impianto elettrico è sufficiente per supportarlo e quanta area sia in grado di coprire con il suo funzionamento.

In tal senso diventa importante valutare anche la classe energetica e la relativa efficienza: il consiglio è quello di acquistare dispositivi contenuti tra le classi A ed A+++ che non solo presentano consumi minori ma inquinano anche di meno. Ed in caso sia possibile, scegliere un condizionatore in grado di migliorare anche la qualità del’aria rinfrescata può davvero fare la differenza: non solo perché diventa possibile eliminare batteri e virus dall’aria grazie a specifici filtri, ma anche perché alcuni sono dotati di ionizzatori, in grado di rendere effettivamente l’aria più respirabile.

Infine, ma non per importanza, è importante controllare il grado di rumorosità di un dispositivo prima di acquistarlo, in modo tale da essere certi di poter contare su una certa efficienza anche da questo punto di vista.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>