Linck Ceramics al Salone del Mobile 2016

di Gianni Puglisi Commenta

Linck Ceramics partecipa al Salone del Mobile 2016 e annuncia una speciale collaborazione con Kris Ruhs. Il linguaggio creativo dell’artista si sposa alla tecnica artigianale che Annet Berger utilizza per le sue produzioni dando vita ad una collezione molto particolare.

La linea sarà presentata in esclusiva negli spazi di 10 Corso Como a Milano durante la design week che avrà luogo in città dal 12 al 17 Aprile. Ha tutte le carte in regola per conquistarci e vi raccontiamo perché.

Il marchio è stato fondato a Berna da Margrit Linck nel 1942 e tuttora utilizza tecniche di lavorazione artigianale al tornio: ogni vaso e ciascuna forma sono rigorosamente creati a mano come una volta. Grazie a questa tecnica ogni pezzo è unico e aderisce ai valori estetici tradizionali della maison. Questa caratteristica inoltre permette anche una grande sperimentazione e qui interviene Kris Ruhs, a cui l’azienda ha chiesto di proporre nuove forme, più audaci che mai.

L’artista ha messo a punto volumi e forme molto esclusivi e dedicati a Linck Ceramics. Sono declinati anche in nuove tonalità grazie alla partnership con WallpaperStore. Il contributo di Kris Ruhs con il suo linguaggio visivo molto originale ha apportato nuova verve alle collezioni del marchio che sono diventate ancora più interessanti.

“Siamo entusiasti di sperimentare questa nuova opportunità per noi. Portare il punto di vista di Kris
Ruhs nel nostro laboratorio è un’esperienza motivante, l’apertura a un nuovo orizzonte per le ceramiche fatte a mano”

ha detto la proprietaria del brand Annet Berger. L’appuntamento è per il prossimo 9 Aprile negli spazi di 10 Corso Como che lancerà in anteprima la proposta di Linck Ceramics proprio mentre la città si prepara ad accogliere le novità del design internazionale. Per cominciare sarà proposta una capsule collection articolata su 3 stili prodotti in soli 45 esemplari firmati e numerati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>