I trucchi per isolare la casa a livello termico

di Alba D'Alberto Commenta

In una giornata molto calda è bello tornare in una casa fresca così come d’inverno è bello tornare in una casa calda quando fuori il gelo sferza il volto. Non si tratta di due sogni ma di una realtà raggiungibile attraverso piccole modifiche all’appartamento e alcuni strumenti per isolare la casa alla perfezione. 

Iniziare dal controllo della caldaia è un consiglio quasi banale perché il velo lavoro di ristrutturazione che richiede la manodopera specializzata è quello di isolamento dell’ambiente domestico.

L’isolamento delle pareti

L’opera di coibentazione della casa si può effettuare spendendo pochi euro. L’importante è scegliere un materiale economico e resistente. I pannelli in polistirene sono capaci di rispondere a queste semplici richieste. Il loro costo è contenuto, si parla di 5 euro circa al metro quadro. La peculiarità dei pannelli indicati è nel rispetto dell’igiene ambientale e delle falde acquifere.

Infissi e tapparelle

Cambiare gli infissi ed optare per quelli che garantiscono l’efficienza energetica dell’appartamento è importante e soprattutto in questo periodo consente anche un risparmio sulle imposte dovute. Tuttavia ci sono sistemi più economici che lavorano sempre in direzione dell’efficienze energetica, ad esempio la sostituzione delle tapparelle. Queste costano meno degli infissi e se acquistate di color argento e bianco possono respingere il calore mantenendo quello prodotto in casa.

Molto utili per l’isolamento termico della casa e per il mantenimento del calore anche i fogli isolanti per i radiatori, quelli in alluminio che isolano dal freddo e diffondo il calore emanato dai radiatori evitando la dispersione termica. Sono provvisti di bioadesivo e si applicano molto facilmente.

Un discorso analogo andrebbe fatto per l’isolamento termico delle tubazioni, per il riscaldamento tramite coibentazione con delle guaine termo isolanti. Gli esperti consigliano anche di sfiatare a cadenze regolari le valvole dei termosifoni per ottimizzarne la resa, ma questo rientra nell’ordinaria manutenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>