Expo 2015, Padiglione Francia: un mercato coperto sostenibile

di Gianni Puglisi Commenta

Svelato anche il progetto Expo 2015 Padiglione Francia, che si presenta all’evento con un mercato coperto di 3.600 metri quadrati ispirato alle tradizionali Halles parigine.

Le Halles nascono fin dagli anni ’70 come spazi mercati in cui lo scambio delle merci è soprattutto l’occasione per riunire la popolazione e offrire uno squarcio sociale fatto di abitudini e costumi tipici. In questo modo la Francia affronta il tema alimentare proposto dall’Expo 2015, riscoprendo le sue radici per andare incontro al futuro.

Nell’ambito del concept lanciato da Expo 2015, il Padiglione Francia racconta la visione possibile di una nutrizione globale alternativa oltre che sostenibile. Il progetto, realizzato da X-Tu Architectes, è un’architettura essenziale e intelligente che si propone come luogo di incontro e produzione, dove il territorio con le sue tipicità viene presentato per mezzo di metafore, rappresentazioni e allusioni suggestive.

Gli architetti hanno lavorato in formula digitale, immaginando di estrarre un pezzo di terreno e rovesciarlo. Un frammento del paese in cui l’habitat naturale è stato modellato dall’intervento dell’uomo, in particolare dalle pratiche di agricoltura. Si presenta quindi come una zolla di terra, un lembo di cuore francese realizzato in legno proveniente dal Massiccio del Giura e seguendo forme libere in una geometria complessa ottenuta tramite sezione numerica.

Gli assemblaggi risultano invisibili all’occhio e l’ispirazione low-tech sarà espressa utilizzando un sistema di ventilazione naturale con basso consumo energetico. I flussi di aria collegati a una conduttura termica si sposteranno dalla terrazza superiore all’interno del padiglione, grazie anche all’installazione di piante appese al soffitto e inserite internamente alle celle in legno.

I visitatori saranno accompagnati verso la struttura del mercato, da un lussureggiante giardino che metterà in mostra la varietà vegetale francese, tra cui le colture idroponiche e illustrerà le avanzate tecniche di coltivazione e di produzione agricola.

Nello spirito di visioni e soluzioni alternative in materia di produzione alimentare, il Padiglione Francia ci attende ad Expo Milano 2015 per scoprire le risorse del territorio che unitamente all’intelligenza umana e all’applicazione delle nuove tecnologie guardano verso un futuro globale pieno di fiducia.

Trovate qui la nostra serie dedicata a tutti i padiglioni paese Expo 2015:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>