Dipingere le pareti, cedere al fai da te?

di Valentina Cervelli Commenta

Dipingere le pareti di una casa può portare ad un importante rivalutazione della stessa e grande importanza nel raggiungimento di un risultato al top passa per l’importanza che viene data allo stile ed ai colori.

Per portare a compimento questo obiettivo vi sono due possibilità: affidarsi al fai da te od assumere del personale specializzato che sia in grado di trasformare un’idea in realtà solida e tangibile. Non bisogna avere paura di affidarsi ad un esperto: a seconda delle necessità è infatti possibile avvalersi di ditte o professionisti altamente qualificati in diverse fasce di prezzo.

Si avrà ovviamente maggiore scelta ricercando un imbianchino a Milano piuttosto che in una cittadina molto più piccola, ma questo non deve far desistere: la ristrutturazione della propria abitazione non può essere lasciata allo sbando. E soprattutto si deve comprendere che affidarsi ad una squadra di imbianchini esperti spesso concede di risparmiare di più rispetto al fai da te ed alle sue possibili conseguenze.

Preventivi, sì grazie

L’assunzione di personale esperto per dipingere una casa passa ovviamente attraverso lo studio di un numero importante di preventivi, i quali devono riportare i prezzi dei servizi elargiti e più nello specifico il costo di:

  • Preparazione parete
  • Tinteggiatura
  • Decorazioni particolari
  • Materiale
  • Manodopera.

Tutto ciò tenendo conto del fatto che i prezzi lieviteranno a seconda della metratura del vano da approcciare e di quelle che saranno le richieste stilistiche: in generale sarà molto difficile ottenere un preventivo per una stanza che sia più basso di 200 euro. Prima di firmare un qualsiasi accordo è importante verificare:

  • Validità generale preventivo
  • Qualità dei materiali
  • Regolarità legale della ditta
  • Feedback altri clienti
  • Esecuzione di uno studio preliminare della situazione
  • listino servizi offerti
  • listino materiali e strumenti
  • tempi di durata dei lavori
  • costo della manodopera.

Sono diversi i vantaggi che derivano dall’assumere del personale esperto per tinteggiare la casa: lo studio preliminare che l’imbianchino eseguirà, ad esempio, gli consentirà di verificare la presenza eventuale di problematiche che potranno essere risolvere prima dell’atto stesso della pittura. E cosa dire della capacità di dare vita a stili differenti che un fai da te non potrebbe mai assicurare? Gli imbianchini professionisti sono infatti in grado di eseguire senza problemi opere di:

  • spatolatura
  • velatura
  • spugnatura
  • stucco veneziano

Imbianchini seri e preparati saranno poi in grado di lavorare, ove il progetto lo richieda, utilizzano la normale vernice ma anche acrilico, tempera, smalto o idropittura.

Qualità al primo posto

Dipingere casa e farlo al top significa poter contare su ottimi risultati nel lungo periodo: un obiettivo che è possibile ottenere solo se si mette la qualità al primo posto e si rinuncia, a meno che non si sia esperti, al fai da te. Questo traguardo passa per un attenta valutazione dei preventivi proposti, selezionando quello in grado di assicurare la maggiore qualità. Risparmiare non è impossibile, ma è necessario non scendere a compromessi sulla qualità del materiale usato: non vi è nessun guadagno nel pagare poco la tinta e lo stucco se si ha poi il bisogno di intervenire nuovamente sulle pareti dopo qualche mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>