AUGE21, cucina e design parametrico

di Gianni Puglisi Commenta

Durante la scorsa design week milanese si è parlato anche di design parametrico, grazie a “21 grammi”, un’opera quasi scultorea intorno a cui si è sviluppata l’installazione a cura di AUGE21. L’azienda, leader nel settore della cucina “su misura”, estremamente personalizzata e con soluzioni innovative, ha presentato Parametric design: un progetto esclusivo nato per raccontare le potenzialità del prodotto parametrico applicato all’evoluzione dell’ambiente cucina. Parole d’ordine: cucina tailor made, estrema personalizzazione, sintesi di design, innovazione e passione. L’installazione Parametric Design di AUGE21 racconta una tendenza sempre più diffusa anche nel settore del mobile, l’evoluzione del prodotto tailor-made (sartoriale su misura). Un allestimento che raccoglie una serie di progetti finalizzati a spiegare il concetto di trasposizione del design, un’occasione per far conoscere agli addetti del settore, architetti e designer, le potenzialità del prodotto parametrico. Nel settore del mobile si avverte il passaggio da un tipo di produzione standardizzata ad una produzione personalizzata, differenziata in elementi potenzialmente unici; è un nuovo approccio progettuale e produttivo che attraverso l’introduzione del concetto di variazione e differenziazione cambia il sistema progettazione-fabbricazione. AUGE21_parametric design offre lo spunto per stimolare una mentalità progettuale che parta da un modello che finalmente tenga conto delle specificità di un Paese come l’Italia, dove la varietà è la nostra caratteristica principale e a distinguerci non sarà mai una quantità numericamente altissima, ma molto, molto specifica e di altissima qualità.

Foto Credit: Silvia Rizzi Comunicazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>