Arriva la lampada da borsa disegnata da Kawamura Ganjavian

di Gianni Puglisi Commenta

 

Kangaroolight, ovvero lampada canguro, è un innovativo sistema luminoso da portarsi sempre dietro che si distingue per leggerezza e flessibilità.

La lampada si ispira proprio al mondo animale, pensando alle tasche dei canguri, marsupi contenitori che nella nostra dimensione umana sono sostituiti da accessori come le borse. Attualmente il progetto è ancora in fase di prototipo, ma alla sua recente presentazione è stato accolto con curiosità ed interesse.

Un’idea senza dubbio originale che ripensa la luce in termini di portabilità e semplicità di impiego. Potremmo dire che si tratta di una versione sviluppata e dal design ricercato, delle più tradizionali torce. L’ispirazione arriva dalla semplice osservazione di episodi quotidiani con cui tutti ci ritroviamo a fare i conti, come quello di rovistare dentro la borsa in cerca dell’oggetto smarrito, chiavi, portafoglio, telefono o altro ancora.

Ganjavian ha riflettuto sulla possibilità di risolvere questo tipico inconveniente progettando e disegnando uno strumento di semplificazione. In risposta ha quindi realizzato una lampada a forma esagonale, illuminata da 24 led e coperta con un materiale morbido e gommato. La superficie esterna è stata lavorata con scanalature per facilitarne il piegamento e di conseguenza ridurne l’ingombro ai minimi termini all’interno della borsa.

La lampada può essere programmata per attivarsi o spegnersi grazie al tatto e la luce che diffonde è morbida e calda, pensata per funzionare come fonte luminosa dentro una borsa, ma anche per essere utilizzata per facilitare la lettura di un libro o per creare un’atmosfera intima e accogliente nell’ambiente.

Il progetto studiato nei minimi dettagli, dalla tecnologia alle finiture, dimostra una spiccata coerenza tra scelte formale e funzionalità del prodotto. Il rivestimento scelto infatti, non risponde ad un’esigenza puramente estetica, bensì con la sua resistenza ai liquidi e agli urti serve a proteggere la batteria al litio che ha una durata pari a circa due ore e mezzo di illuminazione.

Foto | kickstarter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>