Arredare l’esterno con colori e bambù

di Valentina Cervelli Commenta

Arredare l’esterno per la primavera e l’estate in arrivo? Il consiglio è quello di puntare sul bambù e su elementi colorati in contrasto. Se c’è qualcosa che può attirare l’attenzione e contestualmente rilassare è la scelta di un arredamento comodo che non risulti noioso.

Ed attenzione: questo consiglio è valido sia se si possiede un giardino e quindi uno spazio verde ben delineato o un balcone/terrazzo da poter arredare liberamente. Il punto del rendere abitabile l’esterno della propria abitazione consiste nel poter sfruttare la suddetta porzione per rilassarsi e riposarsi: ecco quindi che per prima cosa il mobilio scelto dovrà risultare comodo. Il bambù è di solito il materiale migliore da utilizzare in tal senso e non solo per l’effettiva comodità: il mercato di complementi ad esso relativo è davvero immenso dando alla persona l’imbarazzo della scelta.

Ovviamente più grande sarà lo spazio esterno da arredare maggiori potranno essere le dimensioni del mobilio da utilizzare: per il giardino è possibile optare per grandi divani e poltrone ricoperte da un gazebo altrettanto imponente che ricopra anche un tavolinetto basso, mentre per un terrazzo, a seconda della sua conformazione, si potrà puntare su tavoli alti e sedie di legno. In entrambi i casi è importante creare movimento attraverso i colori. Se si sceglie di utilizzare il bambù si potrà puntare su imbottiture e cuscini shocking, mentre se si deciderà di optare per il legno o il metallo saranno loro a dover essere colorati al fine di non regalare al proprio esterno una colorazione smorta.

Photo Credit | PinetaArreda

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>