Arredare casa con le fotografie

di Valentina Cervelli Commenta

Arredare casa con le fotografie è qualcosa che pur essendo apprezzato molto a livello teorico spesso non viene poi messo in pratica perché si pensa sia poco pratico o difficile: niente di più sbagliato. Darsi questa opportunità può rivelarsi davvero soddisfacente.

Anche perché le fotografie, è palese, sono perfette a prescindere per riempire una parete vuota o dare alla casa un tocco personale ed originale. Insomma, piuttosto che lasciarle a marcire in uno scatolone è bene utilizzarle per creare composizioni piacevoli e divertenti da vedere. Ovviamente arredare con le fotografie non può essere fatto a caso: la prima cosa da fare è scegliere quali immagini appendere al muro. L’ideale sarebbe creare un mix di antico e moderno, bianco e nero e colori. L’eterogeneità in questo caso diventa una peculiarità da sfruttare al massimo,  insieme al posto giusto: la parete delle scale ad esempio guadagna molto con questo tipo di approccio .

Quel che è interessante è che i modi per realizzare una parete interamente coperta di foto sono molteplici grazie alle tipologie di cornici da usare e al modo in cui disporle. Stili, colori e forme possono differire a seconda di quello che è l’arredamento della casa. Il consiglio è ovviamente quello di creare il vostro personale progetto su carta prima dell’esecuzone: prendete un foglio e riportateci le dimensioni e la forma della parete che volete riempire. Aggiungere qualsiasi accessorio o particolarità che desiderate e poi passare a “lavorare” sulla parete: la soddisfazione a progetto finito sarà immensa con tutte le fotografie opportunamente posizionate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>