Tavoli unici per la casa con Controprogetto

di Gianni Puglisi Commenta

Spread the love

Nelle case assume una funzione molto importante quello che è il tavolo. È proprio il tavolo ad essere un elemento molto importante all’interno di un’abitazione, dal suo uso a quello che è il suo stesso impatto visivo. Ed ogni casa, al suo interno, ha più tavoli, tavoli che vengono sistemati nella zona giorno, nella cucina e nelle relative camere. Insomma, l’importanza del tavolo è veramente molto grande.

Data la sua importanza, e dato anche il suo grande uso, diverse marche trattano questo oggetto, un oggetto che che viene spesso elaborato per soddisfare le diverse esigenze. Alcuni brand trattano il tavolo come molta accuratezza, un’accuratezza che cerca di dare a questo speciale oggetto un tocco unico e originale, un tocco che tenderà a rendere ancora migliore la propria abitazione.

Controprogetto è uno dei brand che si occupa proprio di questo. Controprogetto nasce dall’esperienza di un collettivo di Milano, collettivo della Stecca degli Artigiani che si trova a pochi metri dalla Stazione di Garibaldi. Infatti, in una vecchia fabbrica vicino alla Stazione Garibaldi, vecchia fabbrica trasformata in un vero e proprio punto di lavoro, questo collettivo opera per dare consigli, consigli di diversa natura.

Ma Controprogetto si occupa anche della costruzione di oggetti. E proprio questa costruzione da vita a tavoli unici, tavoli che possono provenire anche da lavorazioni precedenti, lavorazioni precedenti che danno alla vista stimoli unici, stimoli che arrivano anche dai colori dei tavoli di Controprogetto, colori che si adeguano all’ambiente e che si mischiano in tutte le situazioni. Da Meltin di Fab Ceramiche, la forza della materia a Zucchetti.Kos presenta la nuova collezione bagno Morphing, merita notevole attenzione anche Controprogetto.

Photo Credits – https://www.facebook.com/pages/Controprogetto/148536365196937?fref=ts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>