Scopri tutto il bello delle sedie a dondolo

di Designer Commenta

Le sedie a dondolo hanno un fascino senza tempo, e offrono l’occasione per creare un angolo rilassante e confortevole dentro casa.  Si possono usare sia dentro che fuori e si integrano perfettamente con qualsiasi stile di arredo. Pensare che le sedie a dondolo siano solo sinonimo di arredi di sapore vintage è sbagliato. Da oltre un secolo la sedia ha rappresentato una sfida ambita dai più grandi architetti e designer di interni. Che non hanno risparmiato il loro estro nel disegnare anche sedie a dondolo dal design moderno e futuribile. Ecco perché oggi è possibile arredare casa in qualsiasi stile senza per questo escludere il fascino di una sedia a dondolo.

Dal vecchio West al giorno d’oggi, un amore che non tramonta

In soggiorno, in camera da letto, sul terrazzo o nel patio le sedie a dondolo sono un elemento d’arredo molto amato da chi le possiede. Tra le varie tipologie, le più diffuse sono le sedie a dondolo in legno o in metallo. Le loro gambe poggiano su basi a fascia che permettono il delicato movimento oscillatorio, quello per cui tutti i componenti della famiglia litigano quando vogliono la sedia a dondolo per fare un pisolino, leggere un libro, guardare la tv o scrollare lo schermo del telefono.
Il design classico è quello che di solito associamo all’idea della sedia a dondolo di campagna o stile vecchio west. È un modello di sedia tornato in auge soprattutto con il diffondersi dello stile country e dello stile shabby. Una vecchia sedia a dondolo délabré rende molto più credibile il soggiorno di una casa dalle suggestioni provenzali. Tuttavia ci sono anche altri stili ai quali attingere.

Sedia a dondolo stile moderno: 3 possibilità

  • Una tipologia di sedia a dondolo molto confortevole è quella reclinabile. Si tratta di un modello che può essere dotato di un comodo poggiapiedi allungabile così come può avere anche la possibilità di regolare la posizione dello schienale. Insomma più che una sedia ricorda una poltrona a dondolo.
  • Ci sono anche sedie a dondolo girevoli. Sono quelle che come una sedia da scrivania possono ruotare sulla propria asse di 360 gradi. Sono quindi un’alternativa originale alla solita poltroncina da scrivania perché permettono di anche di schiacciare un pisolino durante il lavoro o di cullarsi mentre si riflette su una questione delicata.
  • La sedia a dondolo a mezzaluna è la versione moderna della tradizionale sedia a dondolo di legno. Perfetta nelle case di stile contemporaneo, ha un design dalle linee essenziali e la seduta è comodamente imbottita.

In salotto, in camera o sul terrazzo? Una scelta ponderata

Una volta scelta la sedia a dondolo da portare a casa, bisogna anche trovare il luogo giusto nel quale collocarla. Il soggiorno è la stanza giusta se la sedia a dondolo verrà condivisa da tutti gli abitanti della casa. In questo caso bisogna trovare un angolo vicino alla finestra per permettere a chi la usa di giorno, magari per leggere o per cucire, di poterci vedere bene.
Per lo stesso motivo è bene che goda anche della luce di una vicina una lampada da terra o da tavolo per chi invece la usa solo la sera. E deve essere anche in linea con la visione della televisione, perché ci sarà sicuramente chi vorrà addormentarsi durante il film cullato dolcemente dalla sedia a dondolo.
Se la sedia va messa all’aperto, bisogna fare attenzione che sia protetta da intemperie e raggi del sole, una sedia a dondolo di legno patisce umidità e raggi del sole, e una in ferro arrugginisce.
Meglio allora puntare su una sedia a dondolo di vimini o rattan. La scelta più semplice? Tenere la sedia a dondolo in camera da letto dove godersela liberamente senza condividerla con nessuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>