Salone del Mobile 2012, le cucine dalle mille sorprese

di Gianni Puglisi Commenta

Dite no alle classiche cucine, quelle ormai superate (e anche Brad Pitt ce lo insegna…). Ad EuroCucina 2012, importante fetta del Salone del Mobile di Milano, se ne vedono in questi giorni di tutte le forme, colori e gusti.

Nomi ed esempi: Minacciolo ha pensato di creare delle cappe mobili ed orientabili. Veneta Cucine, invece, è arrivata a installare un letto al di sopra del forno.

Certo, non mancano i mobili in legno massello, piani di marmo e cosi via. Ma su 150 espositori c’è davvero l’imbarazzo della scelta per chi vuole un ambiente più che moderno. Se Diesel ha realizzato per Scavolini una Social Kitchen che si ispira alle cucine a vista americane, non è da meno Nobilia. Ogni giorno le fabbriche dell’azienda assemblano 1400 cucine grazie a 2357 operai. Numeri da record.

Infine, il capitolo tecnologia con Artec e Grohe. La novità? Un rubinetto in grado di fornire l’acqua o direttamente dall’impianto cittadino, o filtrata da un purificatore installato sotto al lavandino. Geniale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>