EXPO 2015, Grassi Pietre al Padiglione degli Emirati Arabi

di Gianni Puglisi Commenta

In genere siamo abituati a raccontare di lavoratori stranieri che prendono parte ai progetti del nostro Paese ed è vero anche in relazione all’EXPO 2015. Invece dall’estero c’è un apprezzamento particolare per il lavoro di alcune imprese dello Stivale. È il caso del Padiglione degli Emirati Arabi Uniti e dell’azienda Grassi Pietre

Disegnato dallo studio FOSTER+PARTNERS è uno dei lotti più grandi di Expo Milano. L’azienda di Nanto (Vi) si è occupata dell’appartamento dell’Emiro, della pavimentazione adiacente all’auditorium e di alcune scale. A parlarne è l’azienda stessa che racconta così le origini del Padiglione:

Lo studio FOSTER+PARTNERS ha saputo ben riflettere il patrimonio culturale del Paese e in particolare la sua attenzione verso lo sviluppo sostenibile. La forma sorprendente è modellata da una serie di pareti increspate, alte ben 12 metri, che evocano da un lato le strade parzialmente in ombra degli insediamenti storici del Paese, dall’altro le magnifiche dune di sabbia dei suoi deserti. Non manca inoltre un suggestivo spazio verde dedicato alla vegetazione autoctona. Il lotto a conclusione dell’esposizione universale sarà smantellato e rimontato a Masdar City.

Anche Grassi Pietre ha partecipato alla realizzazione di questo splendido progetto firmato da FOSTER+PARTNERS. In particolare (per conto di Tecton, realtà di Reggio Emilia) l’azienda di Nanto (Vi) ha fornito circa 500 mq di pavimentazione in Trani Biancone – in lastre da 120x70x2 cm in finitura levigata -, utilizzato per l’appartamento dell’Emiro (che si trova all’interno del padiglione) e per il piano inferiore adiacente all’auditorium.

Il marmo a marchio Grassi Pietre è stato anche impiegato per rivestire le scale interne che conducono all’appartamento: il Trani Biancone adoperato per realizzare le scalinate è stato lavorato per creare delle pedate sagomate a ventaglio, il tutto con piano (dallo spessore di 3 cm) levigato. A queste realizzazioni si aggiungono anche altri 40 mq di pavimento in marmo Trani Biancone, nella finitura sabbiata (dallo spessore di 4 cm), impiegato per le terrazze. La scala esterna è stata invece realizzata in Trani Bronzetto. Trattandosi di superfici destinate all’esterno, i piani sono tutti antiscivolo e bocciardati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>