Arredare casa in stile anni ’50 ad Expocasa 2017

di Valentina Cervelli Commenta

Tra i vari stili che stanno tornando di moda per l’arredamento della casa vi è quello anni’50 ma rivisitato con gusto: il vintage con quel pizzico di rivisitazione in chiave contemporanea che lo rende meno noioso. E così che Expocasa apre la sua rassegna.

Una tendenza che si era già vista presentarsi nelle settimane passate quella di riprendere uno stile del passato e rivisitarlo in modo tale che sia in grado di rispondere alla domanda del presente. Come sottolineano molti architetti si deve puntare ad inserire nella propria casa degli elementi prettamente retrò unite però al comfort ed a quelle che sono la comodità e la tecnologia di ora. L’esempio più palese è quello dei divani: bene la scelta delle linee passate ma l’imbottitura deve essere del presente, decisamente più comoda di quella che era disponibile sessanta anni fa.

Ed anche il rivestimento ed i materiali in generale degli altri mobili devono puntare assolutamente al moderno: antimacchia, antiurto… “anti” tutto.

Un altro trend messo in luce da Expocasa è l’abbandono del legno per la cucina: meglio dare spazio ai colori pastello ed a materiale plastico più o meno resistente ed ai rubinetti con sensori per evitare gli sprechi. E per ciò che concerne la camera da lettola cabina armadio ed il letto a scrigno vincono sul “vecchio” rispettivamente per la salvaguardia degli spazi e per ottenere quel pizzico di eleganza estetica in più. Insomma, il vintage ha più che una via libera, ma deve essere rivisitato con gusto moderno, soprattutto nel servizio che può recare alla persona.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>