Stile boho chic: gli elementi principali

di Valentina Cervelli Commenta

Come arredare una casa in stile boho chic? Questo approccio all’arredamento è senza dubbio caratterizzato da molti colori ed ecletticità ma allo stesso tempo da un’eleganza che lo rende perfetto ad essere applicato in qualsiasi situazione residenziale.

Esso è in realtà un mix di tendenze differenti provenienti da tutto il mondo che hanno trovato modo di unirsi in modo unico: una sorta di rivisitazione di quello che era lo stile bohemien originale con l’aggiunta di contaminazioni provenienti dall’Asia e dai primi del ‘900. Una cosa certa è che lo stile boho chic difficilmente si basa su mobili tradizionali o scontati. In questo caso forme sinuose e differenti si uniscono dando vita a soluzioni colorate e morbide. Basta pensare al divano che viene rivisto e reintepretato per divenire un angolo intimo e comodo grazie all’uso di moltissimi e diversi cuscini.

Si vuole essere sicuri di interpretare la filosofia boho chic nel migliore dei modi? Per riuscire bisogna ricostruire le atmosfere tipiche degli anni ’70  anche nelll’arredamento, magari recuperando mobili vintage e di seconda mano, puntando molto su puff e tendaggi specifici.

Tavoli in legno uniti a sedie dello stesso tipo ma di differente forma, librerie il più possibile non modificate artificialmente e ferro battuto in camera da letto e non solo sono solo alcuni dei particolari più belli in una casa arredata in stile boho chic. Un consiglio? i tessuti, specialmente quelli tradizionali, devono rappresentare uno dei punti focali in ogni casa: elementi semplici ma in grado di attirare l’attenzione, con i colori, nel modo giusto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>