Quale tipologia di tenda preferire?

di Valentina Cervelli Commenta

Quale tipologia di tenda preferire? Arredare la propria casa passa anche attraverso la scelta della giusta tappezzeria ed è innegabile che una tenda possa aiutare ad ottenere effetti fantastici sia che la stessa sia particolarmente ricercata o sia molto semplice.

Si tratta infatti di un elemento che attira immediatamente lo sguardo e che di solito riesce a rendere elegante l’ambiente senza il minimo sforzo: e fattore più importante esse possono essere inserite in qualsiasi stanza senza sfigurare, a patto che si scelga la tipologia giusta. Le tende generalmente finiscono per adattarsi allo stile nel quale vengono immesse: riuscire a trovare il taglio adatto conferirà all’intero spazio un’eleganza importante, a prescindere che si parli di shabby chic o country.

E’ importante che esse siano scelte in funzione della stanza in cui vengono messe. Per un salone elegante o meno, scegliere delle tende che arrivino fin quasi al pavimento è ciò che può rendere l’intero insieme più chic e ricercato: senza contare che il loro essere scorrevoli può consentire di far filtrare la luce necessaria. Per cucina e bagno al contrario è consigliato scegliere delle tende che si adattino alla grandezza delle finestre. Nella cameretta dei bambini si potrà puntare a qualcosa di più sbarazzino e giocoso, sia nelle misure che nella fantasia mentre nella stanza studio, a seconda del design scelto si può scegliere tra un tendaggio classico o addirittura moderne veneziane.

Insomma, per eseguire la scelta giusta basta pensare allo scopo della stanza ed al loro stile senza dimenticare mai l’estetica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>