Climatizzatore di design, per una casa all’avanguardia

di Valentina Cervelli Commenta

Non ci si sofferma moltissimo su questa tipologia di complemento ma, sia in estate che in inverno, ci si dovrebbe concentrare di più sui climatizzatori di design e non solo perché esistono modelli in commercio che consentono sia di riscaldare che rinfrescare gli ambienti.

Bisogna prestare loro attenzione perché possono diventare parte integrante dell’arredamento di una casa e non rimanere un semplice accessorio da utilizzare a seconda delle necessità. Le offerte del mercato dedicato mettono a disposizione modelli in grado di unire stile e design ad ottime prestazioni tecnologiche. So o le stesse aziende produttrici, da qualche anno a questa parte a lavorare per dar modo a tutti di poter contare su climatizzatori innovativi, colorati e spesso personalizzabili, appositamente pensati per rispondere alle diverse esigenze.

Design si, ma con attenzione: al momento dell’acquisto va sempre considerato per prima cosa il consumo e quindi puntare su quei dispositivi parte della fascia “A-A+++”, di solito estremamente silenziosi e caratterizzati da un basso consumo energetico. Fatto ciò ci si può far conquistare dalle differenti fantasie o disegni che più possono adattarsi alle proprie esigenze. Come già anticipato sono molti i modelli che il mercato offre a chi è interessato: alcuni giocano sulla forma “totale” del climatizzatore, altri puntano più sulla componentistica e sull’effetto finale. In ogni caso si tratta di dispositivi molto differenti dai classici climatizzatori standard e quindi adattabili perfettamente per forma e colore a qualsiasi tipo di arredo senza stonare, soprattutto quando gli stessi non paghi di essere personalizzabili per forma lo sono anche per colore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>