Serralunga: confine fluido tra esterni e interni

di Nicoletta 1

Serralunga è un’azienda con una storia davvero lunga alle spalle. Un’azienda antica, fondata nel 1825, ma anche con molta strada davanti a sé grazie al coraggio dell’innovazione. Probabilmente il suo nome è molto meno conosciuto di alcuni dei suoi prodotti. Un esempio? Il grande vaso in plastica (Vas-One Family) che funge, nello stesso tempo, da fioriera e da elemento luminoso. Oppure l’altro grande vaso,  in plastica anche questo, caratterizzato dalla superficie forata (Holepot). Questi due prodotti sono entrambi firmati da una designer italiana, Luisa Bocchietto, che fa parte di una squadra internazionale, piuttosto nutrita, di architetti, progettisti e disegnatori, nella quale rientrano anche lo studio Sottsass Associati, Vico Magistretti, Philippe Starck , Karim Rashid e Marc Sadler, per citare solo alcuni nomi.

“Ogni anima ha un suo luogo in cui si placa. Io immagino degli spazi in cui i miei oggetti restituiscano un senso di quiete e una sensazione di bellezza in un ambiente naturale. Questo è il sogno che guida il mio fare quotidiano: un confine fluido tra l’esterno e l’interno, dove l’esterno diviene intimo e l’interno luminoso e solare, mescolando le carte e creando l’inaspettato. Emozionalmente”.

Questa la filosofia dell’azienda, espressa attraverso le parole di Marco Serralunga, che la rappresenta e che ha il compito di traghettare verso il futuro un’attività di famiglia che ha già compiuto ben 186 anni. Per farlo, punta sulla sperimentazione. Serralunga, infatti, è nota per riuscire a spingersi al di là dei limiti che sembrerebbero imposti dai materiali per arrivare a creare prodotti innovativi. Che si tratti di un vaso o di un tavolo, di una lampada da esterni o di una chaise longue, i prodotti Serralunga catturano l’attenzione e sono concepiti per essere tanto funzionali quanto affascinanti, attestando l’eccellente capacità di lavorazione nel campo delle plastiche e dello stampaggio rotazionale, una tecnologia innovativa che consente di produrre oggetti cavi con dimensioni che arrivano anche a 3.000 litri.

Nascono in questo modo prodotti inconfondibili, dotati di un’aura di lusso discreto e di un raro senso di armonia che permette loro di essere abbinati con accostamenti intriganti, a volte quasi teatrali. Hanno inoltre una forte presenza scultorea che riesce a conferire una forte caratterizzazione agli spazi, sia interni che esterni.

Photo Credit: Serralunga

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>