KUB+, il tavolo che si ispira al cubo di Rubik

di Gianni Puglisi 1

Il celebre cubo di Rubik – il nome deriva dal professore di architettura e scultore ungherese a cui se ne deve la paternità – ispira da sempre designer di tutto il mondo. E stavolta tocca dare spazio al brasiliano Fabio Teixeira che ha dato vita a KUB+, coffee table con tanto di nicchie portaoggetti che riescono ben a mimetizzarsi.

Il risultato? Un complemento vivace e colorato adatto per ogni tipo di camera che non vuole prendersi troppo sul serio. Il cubo ovviamente è ancora irrisolto… Una curiosità: niente colle nel processo di assemblaggio: la costruzione del tabolo è avvenuta tramite semplici tasselli in legno ricollocabili a piacimento in diverse posizioni. Buon divertimento.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>