Fai da te: come costruire un ventilatore portatile

di Gianni Puglisi Commenta

I ventilatori di design possono essere considerati delle soluzioni super lusso al problema più semplice dell’universo: il caldo. Peccato che non tutti siano disposti a spendere cifre astronomiche per aggiudicarsi uno strumento che funzionerà pochi mesi all’anno. Meglio affidarsi allora al fai da te costruendo un ventilatore portatile

Il video tutorial anche se di bassa qualità, illustra benissimo il procedimento per la costruzione di un ventilatore portatile.

Quello di cui si ha bisogno è veramente poco:

  • Un vecchio cd musicale
  • Una candela
  • Un tappo di sughero
  • Un motorino elettrico di 5 volt
  • Un cavetto usb
  • Forbici e colla

Questo ventilatore può essere messo sulla scrivania, vicino al computer per dare sollievo anche nelle ore di lavoro. Vuol dire che più che di un complemento d’arredo di casa, è indicato come strumento per l’ufficio. In fondo di ventilatori USB, in commercio, ce ne sono parecchi.

Il mondo dei ventilatori, come dicevamo in apertura, è parecchio ricco. Sicuramente in questo segmento di mercato, resta ben impressa nella memoria la lampada che funziona anche da ventilatore. Ne esistono di diversi tipi ma noi abbiamo illustrato per il momento soltanto due modelli:

  1. Lampada Blow di Luceplan, luce e ventilatore insieme!
  2. Mistral Moooi, la lampada ventilatore

Blow è la lampada da sospensione ideata e progettata dal designer torinese Ferdi Giardini per Luceplan, azienda Made in Italy che si occupa non a caso di illuminazione di design. La sua caratteristica? La struttura in grado di coniugar e una lampada insieme a un ventilatore.

Moooi propone la propria idea di ventilatore, con la doppia funzione di ventilatore. Il risultato, per la precisione, è frutto del designer Marcel Wanders che ha ideato Mistral, una lampada dotata di pale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>