EXPO 2015, Snaidero protagonista del Cluster Riso

di Gianni Puglisi Commenta

Anche l’azienda friulana Snaidero sarà presente e sarà protagonista dell’EXPO 2015 visto che è partner del Padiglio Basmati presso il Cluster Riso. Vediamo in che modo questa eccellenza del made in Italy riuscirà a promuovere le specificità dei suoi prodotti durante l’esposizione universale. 

Snaidero è presente all’Expo 2015 come partner del Padiglione Basmati presso il Cluster Riso. Questa scelta è un riconoscimento dell’originalità del design italiano e allo stesso tempo della sua vocazione internazionale, visto che da 70 anni questa azienda è presente con i suoi prodotti in più di 80 paesi del mondo.

I Cluster raggruppano i Paesi in padiglioni collettivi secondo i criteri geografici, ma per identità tematiche e filiere alimentari. All’interno del Cluster Riso, Snaidero è stata selezionata come partner per arredare gli spazi operativi e funzionali del Padiglione Basmati.

Grazie ad un gioco scenografico di specchi, il padiglione accoglie il visitatore con i colori e i profumi del mondo agreste, con un paesaggio che ricorda un immensa risaia e che lo accompagna in un percorso tematico alla scoperta della storia del riso, alimento base di quasi tre miliardi di persone, circa la metà della popolazione mondiale.

Quattro cucine Snaidero fanno da cornice alle aree degli spazi comuni raccontando la filiera alimentare del riso. I 4 progetti esposti raccontano la versatilità progettuale e la profonda ricerca estetica di Snaidero:

  • Idea by Pininfarina, arreda l’area relax all’esterno del Padiglione Basmati, accogliendo l’ospite con la sua sobrietà ed eleganza senza tempo.
  • Skyline 2.0 e Time occupano i due spazi antistanti il padiglione proponendosi come punti operativi di ristoro per degustazioni e momenti di informale convivialità domestica.
  • Spetta al progetto Ola 25 Limited Edition, sempre a firma Pininfarina, il ruolo di protagonista dell’alta cucina d’autore. Collocata al centro del padiglione, si propone agli ospiti come uno spazio informale ad uso degli ospiti e simbolico al tempo stesso: all’interno una struttura che interpreta l’albero della vita, e che crea, in simbiosi con la cucina Ola 25, un’atmosfera suggestiva che porta in luoghi lontani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>