Tronchi nell’arredamento? I pro

di Valentina Cervelli Commenta

Può sembrare strano solo pensare all’inserimento di tronchi all’interno dell’arredamento, eppure questa piccola mania che si sta pian piano diffondendo oltre i confini nazionali è tutt’altro che da ignorare, soprattutto in alcuni contesti.

E, va sottolineato, a prescindere dalla grandezza della casa. Questo perché un elemento naturale come i tronchi può essere inserito in qualsiasi modo: c’è chi è stato capace di “decorare” la propria living room dagli alti soffitti con un albero intero, opportunamente decorticato e conservato. L’effetto è incredibile: il tronco riesce a inserirsi perfettamente all’interno dell’arredamento generale portando la casa ad assumere un aspetto più elegante rispetto al suo solito.

Quando si decide di inserire i tronchi all’interno dell’arredamento si deve prima di tutto comprendere che non bisogna avere paura di osare: ovviamente avvalendosi dell’aiuto di un designer o di un architetto che sarà in grado di aiutare nell’esecuzione di una scelta bilanciata sia nel gusto che nel colore. Allo stesso tempo non bisogna pensare che sia un obbligo fare le cose in grande: è infatti possibile inserire all’interno delle proprie stanze degli accessori fatti da tronchi come ad esempio delle cornici da appendere ai muri. In questo caso la maggior parte delle opzioni riguardano l’utilizzo di tronchi al naturale o direttamente di pezzi di corteccia finemente modellati al fine di dare ai mobili od ai muri sui quali gli stessi vengono poggiati un aspetto caldo e rustico, che parli di emozione e di bellezza naturale senza appoggiarsi a qualcosa di artefatto e di ritoccato eccessivamente come i classico mobilio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>