Sedie in metallo per il giardino

di Valentina Cervelli Commenta

Sedie di metallo per il giardino? Generalmente si tratta della scelta migliore che possibile intraprendere nell’attimo in cui si decide di arredare questo specifico spazio, soprattutto se si punta ad una sistemazione sul lungo periodo dello stesso.

Per ciò che concerne l’arredamento da esterno il metallo è sicuramente il materiale più interessante, soprattutto per ciò che concerne la resistenza e l’estetica che è possibile ottenere per questi complementi. In fin dei conti che si tratti di ferro battuto o meno è evidente che il metallo nella maggior parte dei casi sia la scelta migliore per poter arredare il proprio giardino a prescindere dalle stagioni e dalla grandezza della porzione da decorare: e tra le tante ragioni vi è senza dubbio quella della capacità di sottostare agli agenti atmosferici senza soffrire troppe conseguenze.

Le sedie di metallo per il giardino (e per il terrazzo, N.d.R.) rimangono quindi un must a prescindere da tutto e tutti, soprattutto se si punta a creare una sorta di “dehor” alla francese, o un giardino segreto inglese. In entrambi i casi sedie e tavolino sono fatti dello stesso materiale, e decorati in modo impegnativo ma semplice alla vista, regalando una sensazione di calore  e ferma dolcezza a chiunque vi passi del tempo. I colori, dal canto loro possono differire e non poco: si può puntare sul classico ferro battuto come già anticipato, o scegliere tonalità come l’acciaio, il bianco, l’antracite. Ed a seconda dell’effetto che si vuole ottenere giocare con le diverse “colorazioni” nel modo che si terrà più opportuno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>