Rolo, lo sgabello a dondolo

di Sara Commenta

Si chiama Rolo, il suo nome svela qualcosa ma non dice tutto: è uno sgabello a dondolo che unisce lo spunto di un oggetto versatile e facile da trasportare all’idea più tradizionale della sedia a dondolo di una volta. Tutto in chiave contemporanea, dallo spirito svelto e piacevole.

sgabello a dondolo

L’idea è del designer Adam Whittaker che ha dato vita al suo progetto rendendolo ludico come un giocattolo ma funzionale come un complemento d’arredo utile in ogni ambiente. Che si tratti della camera dei bambini o dell’ufficio, della cucina o del living, una seduta in più è sempre indispensabile. Se ha anche un aspetto divertente tanto meglio.

E l’allegria non manca di certo a questo accessorio che pure racconta una storia di ricerca accurata della forma. Il design presenta una linea semplice ed essenziale ma accuratamente ideata per risultare anche originale. Le linee curve sono accoglienti, sia per lo sguardo che per il corpo che fisicamente siede sullo sgabello.

La piacevolezza estetica si accompagna ad una funzionalità che unisce la praticità dello sgabello, leggero e semplice da spostare, al divertimento di un dondolo, richiamando nel contempo alla memoria ricordi d’infanzia.

Chi se la dimentica la sedia a dondolo della nonna? Farà sempre parte del nostro immaginario e adesso può entrare di diritto anche nelle nostre case dal gusto iper-contemporaneo, senza stonare minimamente con l’ambiente più moderno.

Rolo è realizzato in compensato con rivestimento laminato e colorato. Le tonalità disponibili sono quattro e vanno dal blu avio al rosso, dal nero al bianco, sempre e comunque sposati alla sfumatura naturale del legno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>