Pergole bioclimatiche, cosa sono

di Valentina Cervelli Commenta

Cosa sono le pergole bioclimatiche? Senza dubbio uno degli strumenti migliori per arredare il proprio giardino, soprattutto se si punta ad ottenere qualcosa di durevole nel tempo ma adattabile al passare delle stagioni. Osserviamole da vicino.

Entrando nello specifico le pergole bioclimatiche non sono altro che un sistema modulare, opportunamente brevettato, che può essere personalizzato in base al contesto di immissione ed alle esigenze che si hanno di copertura.  Esse sono composte da una struttura portante e da una copertura a lamelle orientabili di alluminio che danno modo di regolare il grado di ventilazione e di riparabilità della zona interessata in modo immediato e di facile gestione.

Un concetto che quasi rasenta la perfezione se si pensa che fin dall’antichità le pergole sono state utilizzate per dar modo di vivere al massimo anche il giardino o le terrazze a prescindere dalle condizioni climatiche. In questo caso poi funzionalità ed estetica sono assicurati a prescindere dal produttore coinvolto. Come anticipato in precedenza, nel caso delle pergole biodinamiche, nella maggior parte dei casi le lamelle installate sulla struttura sono di alluminio: in alcuni casi però è possibile trovare al loro intero un rivestimento in poliestere espando per evitare che la pioggia risuoni eccessivamente.

Importante: la capacità di chiusura ed apertura delle stesse consente si poter contare sempre su un ambiente asciutto e fresco, ottenendo una buona copertura dal sole principalmente legata alle proprie esigenze. E’ questo che fa delle pergole biodinamiche l’elemento di arredo più indicato da installare all’esterno se si vuole vivere appieno il proprio giardino o la propria terrazza.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>