Libreria, gli elementi da valutare nella scelta

di Valentina Cervelli Commenta

Scegliere la libreria giusta da inserire nella propria abitazione passa per diversi elementi da valutare: e lo stile non è l’unico tra di essi importante da prendere in considerazione. Tra quelli che bisogna tenere sempre da conto vi è l’effettiva quantità di libri che dovrà finire al suo interno.

libreria huxley's ladder

A meno che infatti non si trovi il modo di ovviare con soluzioni esteticamente piacevoli, lasciare degli spazi vuoti all’interno di una libreria è qualcosa che si dovrebbe evitare il più possibile perché, sebbene l’inserimento di soprammobili specifici possa essere piacevole, trovare una buona armonia generale esagerando con soluzioni “tappabuchi” non è consigliato. Soprattutto se si sceglie una libreria di design. E’ particolarmente importante calcolar bene le dimensioni di questo mobile al momento della scelta tenendo conto della grandezza dell’ambiente nel quale lo stesso dovrà essere inserito: all’interno della living room essa può avere dimensioni molto ampie, mentre se inserita in camera da letto si può optare per soluzioni più contenute con scaffali a parete o centrali.

Particolare attenzione bisogna fare se si sceglie una libreria come divisorio tra due ambienti: quelle a giorno devono essere scelte ed installate nella stanza in modo da lasciare lo spazio adatto per fare passare la luce il più possibile e non compromettere l’illuminazione. La colorazione delle stesse dovrà comunque essere correlata agli altri mobili dell’ambiente e più possibilmente allo stile degli stessi: solo in questo modo sarà possibile ottenere un risultato armonioso dal punto di vista visivo. Unico consiglio: se è possibile non bisogna avere paura di osare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>