Come arredare un soppalco

di Valentina Cervelli Commenta

Come arredare un soppalco? Questa è una soluzione solitamente presente in loft o all’interno di appartamenti con soffitti molto alti dei quali si vuole sfruttare ogni spazio: il suo “sovrastare” rende possibile dare vita a tantissime possibilità.

Di solito, se la metratura è molto piccola, si tende ad arredare il soppalco come una camera da letto, dando vita ad un incredibile zona notte: spazio ristretto non deve essere per forza sinonimo di scomodità: ecco quindi un letto e dei comodini che si adattino alla metratura ed alla sua forma sono perfettamente inseribili. In caso contrario, il soppalco può divenire una sala hobby perfettamente arredata secondo le necessità dettate dalle suddette attività.

E’ importante fare scelte adatte a seconda dello scopo del soppalco. Se lo stesso deve essere vivibile è importante che risponda a particolari bisogni. Ecco quindi che vi è bisogno di ringhiere, in legno, ferro o vetro che possano evitare qualsiasi spiacevole incidente ma allo stesso tempo possano dare un’impronta ben precisa dal punto di vista dell’arredo.

E in caso si decida di trasformarlo in zona letto è importante a scelta, come anticipato, di mobili su misura in modo tale da poter sfruttare ogni spazio in modo adeguato: di solito quando si punta su tale linea di azione la scelta cade su un arredo in stile giapponese perché più minimal. Ad ogni modo, qualsiasi sia la scelta è importante puntare prima di tutto sulla sicurezza e poi dare spazio alla propria fantasia ed a quello che si reputa essere più utile, consci delle misure contenute.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>