Casa in stile country inglese? Ecco come

di Valentina Cervelli Commenta

Casa in stile country inglese? In fin dei conti serve meno di quel che si può pensare: basta avere occhio per alcuni dettagli e scegliere in modo curato colori ed accessori. Piccoli trucchi per ottenere ottimi risultati generali.

La prima cosa da fare è non optare per il bianco, mai. Certo, questo significa avere dei problemi con una casa poco luminosa, motivo per il quale prima di scegliere questo stile è bene valutare attentamente tutti i pro ed i contro. Le pareti dovranno essere principalmente dipinte di colori scuri e caldi o bisognerà scegliere della carta da parati, meglio se floreale. Lo stesso dovrebbe essere fatto con i pavimenti: non bisogna dimenticare che il country, qualsiasi sia la sua espressione, è uno stile che vuole indicare calore, vicinanza. E di conseguenza il suo tono deve seguire quella strada. Legno  o colori caldi e scuri con tappeti rappresentano il top: in cucina si può puntare su piastrelle piccole in cotto.

La parte più facile dell’arredare in stile country inglese è senza dubbio la scelta del mobilio: i mobili in legno dall’effetto rustico e vintage sono infatti i più adatti ed i più belli da selezionare. Le tappezzerie devono essere rigate o floreali. Gli stessi dettami valgono per la camera da letto, sebbene in questo caso l’utilizzo del ferro battuto renderà il tutto più caldo e romantico. Un immancabile di questo stile è il camino: esso deve essere presente in cucina o in salone e se impossibile da inserire come elemento è importante inserire una parete effetto rustico ricoperta di mattoncini a vista o geopietra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>