Arredo, nuove tendenze nella fiera del Trentino Alto Adige

di Malvi Commenta

Nuove tendenze per arredare casa con gusto e eleganze senza rinunciare alla moda. Questo è Arredo, una delle più grandi fiere del Trentino Alto Adige aperta al grande pubblico che potrà avervi accesso per captare nuove idee in materia di arredamento. L’appuntamento è dall’11 al 13 marzo e per i giorni del 19 e 20 dalle ore 10 alle 18. Tantissimi gli espositori e i prodotti da considerare, ecco qualche info più dettagliata.

frame-chair-06


Come dicevamo gli espositori saranno tantissimi. Impossibili elencarli tutti, per cui limitiamo a qualche nome: Amplificatore Culturale, Antipodes, Apfelhaus, Arago Design, Arketipo, Wia Nui, Zanettin, Zimmerei Staffler Rupert, Zurück Zur Natur. E ancora, Akrat Recycling Sozialgenossenschaft, American Sistem, Apfelhau, Arredatori Del Fabbro, Blue Arredo, Caijou, Carapace, Comploj’s Wohnwelt.

HOMI MILANO, DAL 16 AL 19 SETTEMBRE ARRIVA LA FIERA

Tantissime possibilità quindi di prendere in considerazione nuove idee per arredare casa in modo originale e secondo le proprie esigenze. Ad ogni espositore sarà assegnato uno stand per cui, se anche sarete interessati a pochi di coloro che saranno presenti a Arredo, riuscirete a trovarli in modo rapido grazie alla piantina della fiera.

 MAISON & OBJET 2016, DAL 2 AL 6 SETTEMBRE A PARIGI

All’interno della fiera trentina saranno poi organizzati anche dei workshop per raccogliere informazioni più dettagliate su nuove tecniche di arredamento. Tra quelli annunciati c’è quello Hack Wallpapering, per imparare il futuro dell’interior decorating e del wallcovering attraverso le tecnologie di stampa digitale. In che modo la tecnologia può essere adoperata per la carta da parati? Questo e tanto altro in uno dei tanti workshop organizzati all’interno fiera trentina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>