Come arredare l’angolo del camino

di Valentina Cervelli Commenta

Non sono molte le abitazioni che possono contare su un angolo camino ed ovviamente quelle che lo posseggono per buona parte lo utilizzano nel corso della stagione fredda: arredare questa porzione di casa può trasformarsi in un sogno o in un incubo a seconda di ciò che si ha per le mani.

La prima cosa da fare è comprendere come si vuole sfruttare quella parte di casa. In molti tendono a porre un divano davanti allo stesso quando esso è all’interno della living room: ed in effetti si tratta nella maggior parte dei casi la soluzione migliore perché consente alla persona di scaldarsi facilmente. La forma degli stessi può essere scelta a piacimento a patto che sia in grado di incorniciare bene l’angolo e non bloccare le linee della stanza.

La stessa legna da ardere può divenire un’ottimo complemento d’arredo, soprattutto se viene predisposta in modo preciso e abbastanza simmetrico accanto a al camino stesso. Meglio se in ceste, sempre di legno, ben rifinite o dall’aspetto rustico ma nuovo.  Non devono mancare poi i classici attrezzi per alimentare il fuoco e, perché no, alcuni alimenti tipici (pannocchie e frutta secca le più gettonate, N.d.R.) che si adattano perfettamente a caratterizzare  il punto in cui il camino risiede.

Il segreto per arredare bene l’angolo del camino sta nel creare un ambiente intimo ma con attenzione. Ad esempio se il camino è a legna è bene evitare l’uso di tappeti. Può essere al contrario dato il via libera a mensole di ogni genere e forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>