Come arredare il corriodoio in modo gradevole

di Valentina Cervelli Commenta

Come arredare il corridoio in modo gradevole? Esso sembra essere la stanza più difficile da approcciare al momento della progettazione dell’arredo, soprattutto perché di solito si tratta di una parte stretta e non tanto luminosa. Eppure la sua gestione non è così difficile come sembra.

Senza infatti esagerare con il numero di complementi di arredo si può riuscire a dare vita a questa parte dell’abitazione rendendolo perfettamente legato al resto del’appartamento.  Uno dei maggiori consigli di designer ed architetti è quello di non sottovalutare quanto il corridoio sia importante, soprattutto in quelle case dove lo stesso è la prima cosa che viene visionata quando entra all’interno della casa.

La prima cosa da ricordare è che rappresentando uno “stacco” dalle diverse stanze esso deve essere caratterizzato da un arredamento piacevole ma il più possibile neutro e che le decorazioni e gli accessori per del corridoio dovranno ovviamente legarsi allo stile del resto della casa. Insomma, bisogna ottenere uno spazio pratico e funzionale che non appaia come “staccato” dal resto dell’abitazione. Ad esempio se si ha a che fare con un corridoio lungo e stretto il consiglio è quello di puntare su specchi  al fine di sfruttare il gioco di profondità ai quali gli stessi danno vita: si ha in questo modo l’illusione che sia più grande. Via libera poi a cornici e quadri, ma su uno sfondo bianco: questo colore illuminando ingrandisce il tutto.

Se si ha la necessità di arredare un corridoio largo ci si può sbizzarrire in modo molto libero con mobili e soprammobili, ovviamente impegnano un solo lato. Scarpiere poco profondo, madie, piccole sedute: tutto sta allo stile che si è deciso di seguire per la casa. Se il corridoio è buio, via libera deve essere data a faretti e luci il più possibili in grado di ovviare alla mancanza di illuminazione naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>