Come arredare il bagno in modo corretto

di Valentina Cervelli Commenta

Come arredare il bagno in modo corretto? E’ importante porsi questa domanda prima di approcciare questa stanza e per un motivo molto semplice: è senza ombra di dubbio quella che consente di fare meno cambiamenti una volta che tutto è al proprio posto.

Ed in tal senso, il concetto è dimostrato dai sanitari e dal loro posizionamento. Sbagliare la disposizione degli stessi è uno degli errori peggiori che si possano fare nell’arredare un bagno: una volta installati essi sono praticamente irremovibili, soprattutto per via dell’impianto idraulico al quale sono collegati. Non bisogna dimenticare che sono proprio loro, insieme alle dimensioni della stanza a guidare letteralmente la progettazione del bagno.

Altro fattore importante da ricordare quando si arreda il bagno è che tutto deve avere il proprio posto, pianificando in anticipo quanto spazio ogni soluzione scelta necessita. Parliamo di una stanza dove ogni piccolo anfratto è prezioso: sprecare metratura è davvero qualcosa da evitare. Proprio in virtù dell’impossibilità di eseguire cambiamenti sostanziali con facilità è bene scegliere dei rivestimenti non eccessivamente eclettici o particolari. Bisogna puntare su una funzionalità esteticamente gradevole. Questo non significa scegliere qualcosa di noioso ma consultare diverse soluzioni prima di sceglierne una.

E’ altresì importante non farsi mancare il numero giusto di accessori, anche nel caso si scelga un arredo da bagno minimalista e dalle linee semplici. Ogni superficie deve essere poi facile da lavare in modo da ovviare all’uso intensivo che si farà della stanza e l’illuminazione deve essere ben pensata per ottenere una stanza il più possibile luminosa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>